EMERGENZA SANITARIA IN ITALIA
Il nostro lavoro per fermare l’epidemiaDONA ORA

Coronavirus: il nostro lavoro per fermare l’epidemia DONA ORA ▼

In questo momento così drammatico facciamo anche noi la nostra parte per affrontare l’emergenza. In Italia e nel mondo. Per farlo, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto.

DONA ORA ▶

Cosa stiamo facendo

👉 A Bergamo, la provincia più colpita dall’epidemia, stiamo lavorando con AREU e la Sanità degli alpini per l’allestimento del nuovo ospedale da campo, completamente dedicato alla cura dei pazienti affetti da Covid–19. Inoltre, il nostro team gestirà terapia intensiva e sub-intensiva.

👉 A Brescia stiamo lavorando con la Direzione sanitaria dell’ospedale per proteggere dal contagio il personale sanitario e l’ospedale.

👉 Abbiamo messo a disposizione della Protezione Civile e del Sistema sanitario nazionale le nostre competenze di gestione dei malati in caso di epidemie, maturate combattendo Ebola in Sierra Leone nel 2014 e 2015.

👉 In tutta Italia i nostri ambulatori rimangono aperti: abbiamo adottato un protocollo di triage che permette di individuare pazienti con sintomi compatibili con il virus, di informarli e indirizzarli ai servizi competenti.

👉 A Milano, insieme al Comune, abbiamo attivato un servizio per aiutare le persone più a rischio consegnando loro pasti, alimentari, farmaci e beni di prima necessità.

👉 Sempre a Milano stiamo lavorando per la prevenzione nelle strutture di accoglienza delle persone senza fissa dimora e dei minori non accompagnati. Tutelare le fasce più deboli della comunità è essenziale per prevenire la diffusione del contagio.

👉 I nostri progetti nel mondo rimangono aperti e operativi. Abbiamo attivato protocolli specifici per prepararci all’arrivo del virus anche nei Paesi finora non colpiti dalla pandemia. Attraverso la formazione specifica dello staff, l’allestimento di aree di triage e la compartimentazione degli spazi e dei flussi potremo intercettare i casi sospetti all’ingresso, per riferirli alle strutture competenti, e minimizzare il rischio di contagi all’interno degli ospedali.

AIUTACI ANCHE TU: DONA ORA  ▶

E ricorda: per superare questa crisi è fondamentale seguire le indicazioni delle autorità sanitarie ed essere responsabili per noi, per le persone che ci sono vicine e soprattutto per chi è più debole.

Sostieni EMERGENCY

Dal 1994 a oggi abbiamo curato 10 milioni di persone lavorando in 18 Paesi. Oggi vogliamo fare tutto il possibile per dare una mano a superare questo momento, in Italia e nel mondo. Per farlo, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto.

Con la tua donazione a EMERGENCY sosterrai le nostre attività in Italia e nel mondo e offrirai cure gratuite a chi ne ha bisogno.

Quanto vuoi donare?
.00
Inserisci i tuoi dati
Scrivi il tuo indirizzo
Come preferisci fare la tua donazione?
Dati della carta
/ Scadenza
Privacy

Informativa ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR): EMERGENCY ONG Onlus, con sede principale in Via Santa Croce 19 – 20122 Milano, in qualità di Titolare del trattamento ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (in seguito, GDPR), intende rendere informazioni chiare e complete sulle modalità e i diritti esercitabili dalle persone in relazione al trattamento dei propri Dati Personali, ispirandosi ai previsti princìpi di liceità, correttezza e trasparenza a tutela delle libertà e dei diritti degli interessati.

1. CATEGORIA DI DATI I Dati Personali trattati dal Titolare includono: (i) dati identificativi (nome, cognome, età, sesso, codice fiscale); (ii) dati di contatto (indirizzo di residenza o domicilio e recapito postale, telefono/cellulare, e-mail); (iii) dati bancari e/o di pagamento.

2. FINALITÀ E BASI GIURIDICHE I Dati Personali saranno trattati per l’adempimento delle seguenti finalità:

  • a) espletamento di tutte le fasi connesse alla donazione e/o all’adesione ai progetti e appelli specifici promossi dal Titolare, ivi comprese attività strumentali (es. comunicazioni sui versamenti, riepiloghi di donazione e rendicontazione);
  • b) rispetto di procedure amministrative interne e adempimento di obblighi di legge o regolamenti vigenti in Italia (es. comunicazione all’Agenzia delle Entrate – per la predisposizione delle dichiarazioni dei redditi precompilate – dei dati anagrafici e relativi alle donazioni effettuate, ai sensi del D.M. Economia e Finanze 30.01.2018);
  • l’invio di comunicazioni di natura informativa, promozionale e di raccolta fondi relative alle attività e iniziative di EMERGENCY, con opportuna personalizzazione in funzione degli interessi e preferenze manifestate partecipando alle nostre iniziative.
Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto a) e b) è necessario a garantire l’esecuzione dei rapporti contrattuali nel rispetto di procedure amministrative interne, adempimento di obblighi di Legge o regolamenti vigenti in Italia. Il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento non consentirà di effettuare tutte le attività connesse alla donazione.

I trattamenti personalizzati di cui alla lettera c) saranno effettuati sulla base del legittimo interesse di EMERGENCY a rendere il rapporto con il donatore/sostenitore più trasparente, efficace e duraturo tramite l’invio di informazioni specifiche sulle attività o iniziative di EMERGENCY già sostenute o ritenute di rilievo; per informare tempestivamente sulle necessità più urgenti dei progetti in fase di avvio o di sviluppo; per poter insomma inviare comunicazioni in linea con le sue aspettative, evitando di essere disturbato da messaggi eventualmente non graditi.

3. MODALITÀ Le operazioni che prevediamo necessarie in relazione alle finalità descritte sono (ex Art. 4, GDPR): raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.
I Dati Personali saranno sottoposti a trattamenti sia cartacei sia elettronici, anche automatizzati, in modalità tali da assicurare elevati livelli di sicurezza e riservatezza ai trattamenti, inclusa la conservazione (se prevista).

4. DESTINATARI I Dati Personali trattati potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati:

  • a) agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e, ove richiesto, all’Agenzia delle Entrate per la predisposizione delle dichiarazioni dei redditi precompilate;
  • b) a terzi – eventualmente nominati Responsabili del trattamento, ex Art. 28 GDPR – cui possono essere affidate specifiche attività di trattamento, quali le comunicazioni e operazioni connesse (per es. anagrafiche comunicate a fornitori per l’invio della rivista o di altro materiale cartaceo, per la gestione di telefonate, e-mail o SMS etc.), o verso i quali la comunicazione dei dati è necessaria per ottemperare a norme di Legge o regolamenti o codici di condotta ovvero per organizzare e coordinare particolari iniziative promosse per far conoscere le attività dell’associazione.
I Dati Personali potranno essere trasmessi con opportuna cifratura – c.d. pseudonimizzazione – a piattaforme esterne (es. Facebook) per annunci personalizzati (vedi finalità 2.c)). L’elenco aggiornato dei Responsabili del trattamento nominati può essere richiesto in ogni momento a privacy@emergency.it. I Dati Personali non saranno comunicati per altri scopi né, tanto meno, diffusi.

5. DIRITTI E MODALITÀ DI ESERCIZIO Gli interessati possono esercitare in qualsiasi momento i diritti di cui agli Artt. 15 e seguenti del GDPR e precisamente:

  • a) aver accesso ai Dati Personali che sono oggetto di trattamento;
  • b) ottenere sempre la rettifica, l’integrazione o la cancellazione degli stessi o, a determinate condizioni, la limitazione del trattamento;
  • c) nei casi previsti, opporsi al trattamento;
  • d) revocare il consenso (l’eventuale revoca non pregiudica la liceità dei trattamenti già eseguiti);
  • e) conoscere l’elenco aggiornato dei Responsabili del trattamento;
indirizzando una richiesta al Consigliere delegato al Trattamento dei Dati, Alessandro Bertani, presso la sede di EMERGENCY ONG Onlus, Via Santa Croce, 19 – 20122 Milano oppure all’indirizzo di posta elettronica privacy@emergency.it. Gli interessati possono inoltre presentare reclamo all’Autorità di Controllo (“Garante Privacy”). È possibile inoltre opporsi alla trasmissione all’Agenzia delle Entrate dei dati anagrafici e relativi alle donazioni effettuate – per la predisposizione delle dichiarazioni dei redditi precompilate ai sensi del D.M. economia e finanze 30.01.2018 – comunicandolo all’indirizzo di posta elettronica opposizioneutilizzoerogazioniliberali@agenziaentrate.it o via fax al numero 06 50762650 o all’indirizzo di posta elettronica privacy@emergency.it.

6. TERMINI DI CONSERVAZIONE I Dati Personali raccolti verranno conservati per il tempo necessario ad adempiere alle finalità sopra riportate – e comunque per un periodo non superiore ai 10 anni dalla donazione – salvo il rispetto di eventuali altri diritti, obblighi o esigenze di tutela a norma di Legge.

7. RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Responsabile della protezione dei Dati Personali è Nicola Tarantino, che può essere contattato all’indirizzo di posta elettronica dpo@emergency.it oppure scrivendo all’indirizzo della sede di EMERGENCY ONG Onlus, Via Santa Croce, 19 – 20122 Milano.

Ultima modifica: 9 gennaio 2020
Questa Informativa potrebbe subire aggiornamenti: sulla pagina Privacy del nostro sito potrai sempre trovare la versione più recente.

Conferma